Cowboys & Aliens

1873. Arizona. Uno straniero senza passato si imbatte nella remota città di Absolution, nel bel mezzo del deserto. Unico accenno alla sua storia è una misteriosa sorta di manetta intorno a un polso. L’uomo scopre in fretta che la gente di Absolution non è propensa a dare il benvenuto agli stranieri; e che nessuno fa una mossa per le strade della città, a meno che l’ordine non arrivi da parte del colonnello Dolarhyde. La città che vive sotto il suo pugno di ferro, nella paura. Ma Absolution sta per sperimentare un terrore ben peggiore quando la desolata città viene attaccata dai predoni dal cielo.

REGIA: Jon Favreau
SCENEGGIATURA: Roberto Orci, Alex Kurtzman, Damon Lindelof
ATTORI: Daniel Craig, Olivia Wilde, Jon Favreau, Harrison Ford, Sam Rockwell

Trovo sempre difficile parlare di un film, che da quello che sento dire e leggo in giro,viene definito come un “buon film” , almeno dai voti che si leggono nei siti specializzati.
Infatti il mio parere è diverso dalla maggioranza popolana e allora umilmente mi riguardo il film cercando di capire cosa mi sfugge, cosi ho fatto con “Bastardi senza Gloria” (di cui prima o poi parlerò) e cosi ho fatto con questo, ma la divergenza di opinione rimane.
Il film è un mix di fantascienza e western con attori famosi, questo potenzialmente apre tante possibilità di successo, indubbiamente mettere Harrison Ford attira vecchi e nuovi fans, poi aggiungici gli alieni ed è fatta, la trama verrà da se… e invece no.
La trama è debole e in alcuni casi soporifera, noiosa e già vista e rivista, Craig tolto lo smoking di 007 è poco credibile con quella faccia, nel fare il sentimentale col passato oscuro e Ford non riesce a essere un cattivo credibile come Fonda (C’era una volta il west per chi si ricorda…) , alla fine vincono i buoni e i buoni sentimenti.
Insomma un minestrone di roba, che andrà bene ai ragazzini e i loro papà che li accompagnano al cinema ma per il resto davvero deludente.
Ancora più deprimente vedere come Ford non riesca più a trovare un ruolo che lo faccia notare e risulta sempre più stanco e invecchiato, forse dovrebbe valutare quello che Indiana Jones Sr (alias Sean Connery) ha fatto.

Giudizio: 5/10

Annunci

2 thoughts on “Cowboys & Aliens

  1. Ero andata a vederla con un sacco di aspettative e sono stata delusa.
    Più che altro, è inconcepibile che un film simile ANNOI il pubblico.
    E sì, dispiace pensare che queste rischiano di essere le ultime “cartucce” sparate da Ford.

    • Infatti c’è da chiedersi per Ford perda tempo con queste cose, quando potrebbe “riciclarsi” con ruoli più maturi e sicuramente più interessanti. Se si pensa a Gibson di “Mr.Beaver” (consigliatissimo) si ha un idea di come cambiare genere senza snaturare il personaggio/attore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...