Daybreakers

Una misteriosa malattia si è diffusa rapidamente in tutta la Terra, trasformando la maggior parte degli esseri umani in vampire. Gli umani sono ridotti a cavie, ormai sono una razza in via di estinzione, costretti a nascondersi, braccati dai vampiri. E’ tutto nelle mani di Edward Dalton, un vampiro e al tempo stesso un ricercatore che rifiuta di nutrirsi di sangue umano. Sta cercando di creare un sangue artificiale che possa alimentare i vampiri ed al tempo stesso evitare l’estinzione della razza umana. Quando il tempo sembra scaduto e la speranza finita, Ed incontra Audrey, una sopravvissuta umana che lo aiuta e lo esorta alla ricerca. Ricerca per il cui esito, sia gli umani che i vampiri, si spingerebbero ben oltre l’omicidio. Ed prenderà parte ad una vera e propria battaglia che deciderà la sorte del genere um
REGIA: Michael Spierig, Peter Spierig
SCENEGGIATURA: Michael Spierig, Peter Spierig
ATTORI: Ethan Hawke, Willem Dafoe, Sam Neill, Isabel Lucas

Daybreaker è un oasi nel deserto, è come un chiosco che vende birra gelata dopo una lunga camminata in città in piena estate e alla fine, fa bene al cinema horror.

Sto esagerando?

Forse ma scrivo guardando i titoli di coda del film e ancora ne sento… il sapore.

Ovvio l’idea non è nuova,anzi è la più vecchia del cinema ovvero i vampiri, qui viene affrontatacome in “Io sono leggenda” ma con un idea alla Romero, la città è presente, la società è presente.Ma non è più la nostra città e la nostra società, ora siamo noi la specie in estinzione e quella società messa alle strette dalla carenza di sangue fa di tutto per poter continuare ad esistere.E’ impossibile dimenticare l’esecuzione dei suburbans cosi come la loro stessa mutazione, non mancano le scene forti per gli amanti dello splatter e per una volta oltre alla CGI si usano i vecchi e cari trucchi che Romero tanto amava.Ottimi gli attori. tra cui un blu (viste le tonalità) Liam Neeson che ancora una volta dimostra di essere bravo e perfido come deve essere un vero cattivo.

Citazione:  La verita è come il sole, puoi nasconderla per un po’ ma prima o poi comparirà.

Giudizio 7/10

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...