Quasi amici

48864

 

 

Quasi amici, ispirato ad una storia vera, racconta l’incontro tra due mondi apparentemente lontani. Dopo un incidente di parapendio che lo ha reso paraplegico, il ricco aristocratico Philippe assume Driss, ragazzo di periferia appena uscito dalla prigione, come badante personale. Per dirla senza troppi giri di parole, la persona meno adatta per questo incarico. L’improbabile connubio genera altrettanto improbabili incontri tra Vivaldi e gli Earth, Wind and Fire, dizione perfetta e slang di strada, completi eleganti e tute da ginnastica. Due universi opposti entrano in rotta di collisione ma per quanto strano possa sembrare prima dello scontro finale troveranno un punto d’incontro che sfocerà in un’amicizia folle, comica, profonda quanto inaspettata.
GENERE: Commedia
REGIA:Olivier Nakache, Eric Toledano
SCENEGGIATURA: Olivier Nakache, Eric Toledano
ATTORI:
François Cluzet, Omar Sy, Anne Le Ny, Audrey Fleurot, Clotilde Mollet, Alba Gaïa Kraghede Bellugi, Cyril Mendy, Christian Ameri, Grégoire Oestermann, Joséphine de Meaux

video-recensione-quasi-amici-10051

Questo film si basa su una storia vera, il che rende il film ancora più incredibile. In modo leggero viene affrontata la disabilità e senza false pietà o pudori, anzi con battute cattive e poco corrette che però rendono tutto più credibile e divertente, non c’è quel piangersi addosso, tutt’altro pervade quella voglia di vivere nonostante tutto e la disabilità non è solo per chi dopo un incidente si ritrova su una sedia a rotelle ma anche per chi nasce in una realtà che non offre nulla se non violenza e criminalità.

L’incontro di due mondi cosi diversi non può che scatenare situazioni a limite del surreale , Omar Sy riesce a dare il meglio di se e il suo personaggio si evolve (cosa già vista in Troppo amici) senza cambiare ciò che è , ne rinnegando il suo passato, cosi anche Cluzet cambia inizia a osare di più , senza rinchiudersi nel dolore della perdita della moglie e della sua disabilità.

QUASI-AMICI_web

Un film che si dimostra essere un buon mix di dramma e di comicità, con dei picchi raramente raggiungibili, uno fra tutti quando Driss fa la barba a Philippe, l’assoluta scorrettezza e contemporaneamente l’innocenza della scena la rende assolutamente comica.

immagine_quasi-amici_25904

Ottima la colonna sonora che contrappone i due personaggi: musica classica da una parte , soul dall’altra. Un film che merita più di una visione e che ha stravinto ai botteghini e con la critica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...