Cogan – Killing them softly

48480

 

Tre ragazzi sbandati, che credono di essere in gamba, compiono una rapina a una partita di poker protetta dalla mafia, provocando il collasso dell’economia criminale locale. Brad Pitt interpreta il ruolo di un sicario professionista ingaggiato per rintracciare gli autori della rapina e riportare l’ordine.
GENERE: Thriller
REGIA: Andrew Dominik
SCENEGGIATURA: Andrew Dominik
ATTORI:
Brad Pitt, Ray Liotta, Richard Jenkins, James Gandolfini, Scoot McNairy, Bella Heathcote, Sam Shepard,Ben Mendelsohn, Vincent Curatola

A volte si vivono dei deja vu in ambito cinematografico, in questo caso sembra di essere tornati agli anni 70 o in una puntata estesa dei Soprano, la prima impressione nasce dall’ambientazione , la seconda dal cast. Questa non vuole essere una critica tutt’altro, va tenuto conto che il film è tratto da un romanzo del ’74 quindi riesce in modo credibile a riprendere quell’atmosfera anche se poi l’ambientazione è contemporanea. Per quanto riguarda l’aspetto del cast , il deja vu nasce dalla presenza di Gandolfini e di Curatola entrambi attori di “peso” nei Soprano.

Killing-Them-Softly-7

Ed è grazie a questi caratteristi, insieme a un inossidabile seppur invecchiato Liotta, che il film risulta piacevole badate bene non un capolavoro, il classico film da vedere una volta.

A questo punto potrebbe sorgere la domanda : e Pitt?

Be Pitt fa Pitt, insomma lui fa il suo ruolo , mette la sua faccia , il suo essere divo in un ruolo da antieroe  e quindi attira pubblico con la sua sola presenza, un po come il De Niro degli ultimi 20 anni. Questa cosa non l’ho mai amata particolarmente, se l’attore schiaccia il ruolo allora ne perde tutto il film, ma dato che non sono io a metterci i soldi e a tanti va bene cosi, non resta che metterci un amen alla fine e accettarlo.

killing-them-softly-image-3

Notevole il monologo finale di Pitt : cattivo, cinico e forse reale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...