Zero Dark Thirty

ZeroDarkThirty

 

Per un intero decennio, un team di alto livello lavora in gran segreto per un’operazione di sicurezza militare che si snoda in tutto il mondo con un solo obiettivo: eliminare Osama Bin Laden. Dopo Hurt Locker, la regista e produttrice Kathryn Bigelow e lo sceneggiatore Mark Boal si uniscono nuovamente per raccontarci la storia della più grande caccia all’uomo più pericoloso degli ultimi tempi.
GENERE: Drammatico
REGIA: Kathryn Bigelow
SCENEGGIATURA: Mark Boal
ATTORI:
Joel Edgerton, Jessica Chastain, Edgar Ramirez, Kyle Chandler, Mark Strong, Jennifer Ehle, Chris Pratt,Jason Clarke, Fares Fares, Harold Perrineau, Nina Arianda, Nash Edgerton

A due giorni dalla notte degli oscar, mi sembrava doveroso parlare di questo film attualmente candidato a : Miglior film – Migliore attrice protagonista – Miglior sceneggiatura originale – Miglior montaggio – Miglior montaggio audio.

zero-dark-thirty-2

Tralasciando le doverose ma tecniche ultime due candidature, le altre sono estremamente importanti e sono quelle che verranno ricordate negli anni, che porteranno longevità e prestigio al film. Personalmente era da tempo che dovevo vedere questo film ma rientrava nella mia personale red zone, ovvero fino a 90 minuti di durata semaforo verde, fino a 120 semaforo giallo, oltre 120… semaforo rosso. Dato che la durata influisce pesantemente sull’attenzione ed è un peccato bruciarsi un film perché stanchi o disattenti, aspettavo la giusta occasione per poterlo vedere con assoluta concentrazione questo è avvenuto e allora fuoco alle polveri.

Il film parla (ben prima del fatto in se) della storia e dei tentativi fatti per catturare Bin Laden , visto dal punto di vista della CIA e in particolare di un agente (Maya) , giovane agente CIA che sin dall’inizio della sua carriera, in modo maniacale, raccoglie tutte le informazioni che arrivano per cercare il nascondiglio dello sceicco del terrore, questa ricerca che copre un arco temporale di 10 anni viene narrata in stile quasi documentaristico senza però tralasciare il lato umano (anche se superficialmente abbozzato) dei personaggi, non ci sarà un background sulle persone ma solo la loro interazione con tutto quello che accade in quegli anni.

Scene from movie 'Zero Dark Thirty'

La sceneggiatura si basa su dati raccolti dai documenti ufficiali anche se c’è stata una polemica in tema di sicurezza, per una possibile fuga di notizie poi smentita dalla Bigelow.  Se in Code Name Geronimo, la storia veniva rappresentata dal punto di vista militare, qui viene affrontata dal punto di vista investigativo e concentrandosi proprio su Maya , una donna che deve cambiare per adattarsi al passaggio da un lavoro “d’archivio” a uno sul campo dovendo sopportare gli interrogatori ai detenuti che veniva effettuati per raccogliere informazioni, gli attentati, la solitudine e il dolore.

In questo senso il film è molto al femminile e forse la regista ha voluto calcare un po la mano sul finale, con un pianto liberatorio di Maya, ma è sicuramente un punto di vista nuovo su una vicenda per molti versi storica. Personalmente credo che il film sarebbe potuto essere condensato in due ore, ci sono situazioni di estrema lentezza però complessivamente è condivisibile la scelta , perché creando questo contrappasso si riesce a far percepire lo scorrere del tempo e a rendere molto più realistiche le scene di azione e per certi versi si arriva con un senso di liberazione alla missione finale.

zero-dark-thirty-2012-img06

Tirando le somme, il film merita tutti gli oscar per cui è stato candidato?

No, ma probabilmente li avrà perché è un tema delicato e perché l’Academy cede sempre su due punti: America e Shoah, forse l’unico che potrebbe creargli dei veri problemi è Lincoln , vedremo ma personalmente io tifo per Life of Pi, perché ritengo che il cinema debba far sognare e che ci sia un gran bisogno (sopratutto ora) di sogni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...