Solo chi cade può risorgere

deadr

Rip Murdock, un reduce di guerra, torna in patria insieme ad un commilitone. Ma quando i due stanno per essere decorati, l’amico misteriosamente scompare. Murdock si mette allora sulle sue tracce; suppone che sia morto assassinato in un falso incidente ed entra in contatto con la sua donna. In realtà il militare morto era stato coinvolto nell’omicidio del marito di lei, verificatosi in circostanze poco chiare.
GENERE: Poliziesco
REGIA: John Cromwell
SCENEGGIATURA: Steve Fisher, Allen Rivkin, Oliver H.P. Garrett
ATTORI:
Humphrey Bogart, Charles Cane, Morris Carnovsky, Marvin Miller, William Prince, Lizabeth Scott

deadreckoning1

Ecco un film che è la quintessenza del noir, quando si parla di noir non si può non vedere “Dead Reckoning” , anno 1947, siamo nel dopoguerra e i ruoli di Bogart post Casablanca virano sul personaggio buono ma cinico che si innamora della donna sbagliata (classica femme fatale) cosa già vista nel “Mistero del falco” , qui viene ripreso lo stesso canovaccio , Bogart interpreta un reduce che investiga sulla morte di un amico, c’è una donna bellissima che non è quel che sembra, dei gangster violenti e infine la polizia che con scarsi mezzi prova a venire a capo degli omicidi.

Annex - Scott, Lizabeth (Dead Reckoning)_01

Un film fatto di voci fuori campo e di atmosfera più che di dialoghi e spiegazioni, eppure pur essendo presenti tutti i clichè del genere, risulta essere un film stupendo che letteralmente scorre via, merito di Bogart e della Scott (bellissima) , ma non solo c’è un romanticismo crepuscolare senza speranza che  permette al film di superare la ripetizione del genere e sollevarlo a cult.

Dead Reckoning, they get rained on by night

A questo si aggiungono i ricordi di guerra e quel finale struggente che solo Bogart avrebbe potuto reggere senza cadere nel ridicolo, insomma siamo di fronte al Cinema e non se ne può che godere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...