Il lato positivo – Silver linings playbook

Silver-Linings-Playbook-poster1

 

Pat Peoples, ex insegnante di storia delle superiori, è stato appena dimesso da un istituto per malattie mentali. Pat si ostina a credere di essere stato in cura per pochi mesi e non per quattro anni e ha intenzione di riconciliarsi con l’ex moglie. Rifiutando l’idea che sia passato così tanto tempo e che la loro sia una separazione definitiva, Pat trascorre i giorni nell’attesa febbrile della riconciliazione cercando di diventare l’uomo che la moglie ha sempre desiderato. Nel frattempo però viene inaspettatamente distratto da una bella e problematica vicina di casa..
GENERE: Commedia, Drammatico
REGIA: David O. Russell
SCENEGGIATURA: David O. Russell
ATTORI:
Bradley Cooper, Jennifer Lawrence, Robert De Niro, Julia Stiles, Taylor Schilling, Chris Tucker, Shea Whigham, Dash Mihok, John Ortiz, Anupam Kher, Jacki Weaver, Bonnie Aarons, Brea Bee

A volte capita di sbagliarsi,ed è capitato anche a me (cosa rara in ambito cinematografico…) con questo film che consideravo il solito film di coppie complicate cosa che di fatto è ma raccontato in modo molto più vivo e coerente del solito, sopratutto la storia non viene stemperata nel miele rendendo tutto ridicolmente finto e romantico ,ma è viene alimentata dal dolore spezzato dalla comicità per poi giungere al fine (e alla fine) che ci si aspetta.

silver-linings-playbook-jackie-weaver-robert-de-niro

Come scritto poco sopra, Pat dopo essere tornato alla vita familiare cerca di riconquistare l’ex e casualmente conosce Tiffany anche lei fortemente disturbata dalla perdita del marito, da questa unione folle ne nasce un amicizia finalizzata secondo Pat a riconquistare l’ex , Pat ha anche un rapporto conflittuale col padre che non è propriamente sano di mente , un soggetto scaramantico e follemente appassionato di football e scommesse, la madre e il fratello di Pat non sono di meno, la madre ansiosa e il fratello insensibile portano Pat a fuggire dalla sua realtà familiare e a passare sempre più tempo con Tiffany , fino ad escogitare un piano assurdo: partecipare a una gara di ballo per impressionare l’ex e tornare insieme e proprio durante il ballo improvvisamente Pat guarisce dalla sua “follia” e razionalmente riprende il controllo della sua vita e torna ad amare.

JENNIFER LAWRENCE and BRADLEY COOPER star in SILVER LININGS PLAYBOOK

Ed è proprio nella scena del ballo che si condensa tutto il film,quel ballo strano e poco armonico che riassume tutto il film , liberatorio e magnetico , che accompagna lo spettatore al finale ovvio e sperato.  Bravo Cooper che riesce a reggere il ruolo del nevrotico, ma ancora più brava la Lawrence spregiudicata eppure fragile premiata agli Oscar 2013 come miglior attrice protagonista, premio assoluto a De Niro che finalmente ha (dopo tanti ruoli mediocri)  un ruolo degno della sua fama , non ultimo un simpaticissimo Chris Tucker che spezza la tensione di alcune scene come solo lui sa fare.

1353437488_silver-linings-playbook-560

 

Mi ero decisamente sbagliato, un bel film che non fa pesare le sue (quasi) due ore.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...