The Patriot – Il patriota

1478

 

Carolina del Sud, 1776. Benjamin Martin, reduce dal conflitto tra i francesi e gli indiani, ha rinunciato per sempre alla guerra per dedicarsi alla sua famiglia. Sebbene sia stato un tempo un soldato scaltro e feroce, dopo essersi sposato ed aver avuto sette figli, ha seppellito il proprio violento passato e dato inizio ad una tranquilla esistenza da agricoltore. Ma c’è sentore di ribellione nell’aria. Un altro conflitto, questa volta con l’Inghilterra, appare inevitabile. Martin è tutt’altro che ansioso di tornare a combattere. Da poco rimasto vedovo, ha priorità diverse da quelle di un tempo. E’ il solo a prendersi cura dei figli, e gli orrori della guerra ancora lo ossessionano. “Volete sapere se sono disposto a combattere contro l’Inghilterra? La risposta è no. Sono già stato in guerra e non ho nessuna voglia di farlo di nuovo “, dichiara Martin in un sentito discorso all’Assemblea di Charleston : “Ho sette figli, mia moglie è morta. Chi si occuperà di loro se io vado in guerra?”. Gabriel, il figlio maggiore, con condivide i dubbi del padre. Le accese discussioni, gli opuscoli ed i bollettini che nascono nelle chiese e nelle città e si diffondono rapidamente hanno prodotto una certa impressione nel giovane. La guerra s’avvicina, e la causa per cui ci si prepara a combattere è giusta. Incurante de padre, Gabriel si unisce ai combattenti.
GENERE: Azione
REGIA: Roland Emmerich
SCENEGGIATURA: Robert Rodat
ATTORI:
Mel Gibson, Heath Ledger, Joely Richardson, Jason Isaacs, Chris Cooper, Tchéky Karyo, René Auberjonois, Lisa Brenner, Tom Wilkinson, Donal Logue, Leon Rippy, Adam Baldwin, Jay Arlen Jones,Joey D. Vieira, Gregory Smith, Skye McCole Bartusiak, Trevor Morgan, Bryan Chafin, Beatrice Bush,Logan Lerman

The-Patriot-movies-72628_1024_768

Era da tempo che volevo rivedermi questo film, ricordavo l’ottima ricostruzione e le scene di massa quando le giubbe rosse si scontravano contro le giubbe blu, finalmente ho potuto rivedere il tutto in HD e ne valeva la pena. Non solo per l’ottima resa tecnica del film, merito anche di Emmerich che riesce nelle scene di massa a dare il meglio di se, ma anche perché il protagonista del film è quel capelluto-familiare-patriota di Mel Gibson. Pur temendo che l’eccessiva durata del film (2 ore e 47 minuti) mi stendesse , mi sono avviato alla visione e poi è successo il miracolo, quel effetto strano percui il tempo si comprime e improvvisamente senza rendersene conto, ti ritrovi a guardare il counter del lettore BD e scoprire che è passata un ora e mezzo, ecco come già dissi in passato quando accade questo vuol dire che ci troviamo di fronte a un Film di quelli memorabili.

the-patriot

Ora andando ad analizzare il film abbiamo una bella ricostruzione storica dal punto di vista visivo, spettacolari i particolari delle armi da fuoco e delle divise, altrettanto non si può dire per l’ aderenza dei fatti storici, anzi a seguito di questo ci fu una accesa diatriba tra gli storici e critici americani e inglesi in merito ai comportamenti dei vari eserciti, una diatriba anche piuttosto accesa giacché raffigurò le truppe inglese come sanguinarie e crudeli. Ora senza voler scendere nel merito, ritengo che un film non vada preso come un libro di storia, ne abbia scopo revisionistico ma come opera di fantasia ispirata a fatti reali , quanto di ispirazione ci sia dipende dagli sceneggiatori deciderlo e dagli spettatori scoprirlo.

Patriot01

Detto questo il film riesce a tirar fuori un Gibson incredibile , coerente con la sua figura cinematografica (e personale secondo me…) , in conclusione un film piacevole e forte che sicuramente piacerà a chi ama Gibson e il cinema palpitante.

 

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...