I bassifondi di San Francisco

151949llamadacualquierpuk4

Nick, figlio di poveri immigrati siciliani che ha già conosciuto la galera, viene accusato dell’assassinio di un poliziotto. Il giovane vuol essere difeso dall’avvocato Morton, il quale conosce bene la miseria dei bassifondi perché vi è cresciuto. L’avvocato crede all’innocenza del suo cliente.

GENERE: Drammatico
REGIA: Nicholas Ray
SCENEGGIATURA: Daniel Taradash, John Monks Jr.
ATTORI:
Humphrey Bogart, Argentina Brunetti, Jimmy Conlin, John Derek, Robert A. Davis, Thomas Florence Auer, Pepe Hern, Myron Healey, Mickey Knos, Barry Kelley, Sid Melton, Gordon Nelson, Susan Perry, Allen Roberts, Pierre Watkin,Cara Williams, George Macready, Houseley Stevenson, Joan Sinatra, Sumner Williams

knock-on-any-door-w

Precursore del genere, anno 1949, ancora una volta viene ripresa la tematica del ghetto e dei ragazzi abbandonati a se stessi, ma questa volta ci si concentra su uno in particolare, un italo americano (interessante il doppiaggio della madre) il cui destino sembra accanirsi fino a portarlo a un tragico errore , il film è modernissimo nell’impostazione dei personaggi,

Annex - Bogart, Humphrey (Knock on Any Door)_NRFPT_01

un Bogart incredibile che riesce a togliersi di dosso il vestito noir e cinico per diventare un accalorato avvocato che crede nel suo cliente e cerca di salvarlo a tutti i costi, portando la a galla l’ipocrisia e l’assoluta mancanza di moralità di una società che sa solo punire ma che non si cura di insegnare e salvaguardare i più deboli, appunto un concetto moderno sviluppato ben prima dei film impegnati o dei miti (James Dean su tutti) che verranno nelle decadi a seguire, davvero indimenticabile e che dimostra che Bogart era qualcosa di più rispetto al Rick di Casablanca.

Da questo film la famosa frase che verrà usata altre migliaia di volte in centinaia di film : vivi di corsa, muori giovane e lascia un bel cadavere.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...