Prima Vittoria

in_harms_way_dvd_1

Il capitano Torrey ed il comandante Eddington devono arginare i danni che le navi hanno subito in seguito all’attacco di Pearl Harbour. In tutto questo il primo cerca di ricucire i rapporti con il figlio e di dare una svolta positiva alla sua relazione con un’infermiera.

GENERE: Guerra
REGIA: Otto Preminger
SCENEGGIATURA: Wendell Mayes
ATTORI: 
John Wayne, Kirk Douglas, Patricia Neal, Tom Tryon, Paula Prentiss, Carroll O’Connor, Patrick O’Neal,Slim Pickens, Jill Haworth, Stanley Holloway, George Kennedy, James Mitchum, Burgess Meredith,Brandon De Wilde, Dana Andrews, Barbara Bouchet, Bruce Cabot, Tone Franchot, Henry Fonda

Siamo nel 1964, sono passati quasi 20 anni dalla fine della seconda guerra mondiale e il senso critico con cui si può parlare di alcuni accadimenti è sicuramente più livellato e realistico. Da questo nasce In Harm’s way, che non è assolutamente un film militarista a stelle e strisce, al contrario abbiamo (ancora una volta) un Wayne che affronta il ruolo di soldato trovandosi trovandocisi quasi tirato in mezzo quando la sua vita tutto sommato aveva preso una piega più tranquilla, a questo si aggiunge un infermiera conosciuta in un ospedale da campo che riesce a capire quanto difficile sia la situazione eppure non rinuncia a questo amore autunnale. 

a1withkirkandburgessandstanley

Se questo rappresenta una storia positiva e abbastanza realistica senza falsi machismi, dall’altro lato Kirk Douglas si ritrova in un ruolo scomodo e violento che lo porterà a una punizione divina; ed è proprio nella sua storia che si nota con quanto disincanto viene girato il film, anzi proprio il ruolo di Douglas sarà poi ripreso in tanti altri film di guerra in particolare quelli ambientati in Vietnam. Già il regista dai primi minuti del film ci indica che non ci sarà da fare il saluto alla bandiera e niente parate, ma sarà fango, polvere e sangue e sicuramente mantiene le sue promesse, con un Wayne (un america) ormai mutilato che cerca di rialzarsi in piedi con l’unico vero aiuto: l’infermiera (l’amore).

Il film presenta (come era usuale nel periodo) un cast molto ampio anche in piccoli ruoli, ruvido e sarcastico Burgess Meredith e rassicurante e politico Henry Fonda, particina per Barbara Bouchet agli esordi. Assolutamente da riscoprire per gli amanti del cinema di guerra fine anni 70/80 visti i notevoli riferimenti. Dietro la macchina da presa un colosso come Otto Preminger, autore di tantissimi successi (L’uomo dal braccio d’oro, Vertigine, Anatomia di un omicidio etc).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...