Hatchet 1 & 2 (2006 – 2010)

47738

Ben è con un gruppo di amici a New Orleans, mentre in città si festeggia il Martedì Grasso. L’aria divertita e euforica delle strade non fa però al caso di Ben, giù di morale per essere stato lasciato dalla ragazza. Così insieme al suo amico Morgan decidono di allontanarsi dal centro ed imbarcarsi in un tour delle vicine paludi, che la leggenda vuole siano infestate da misteriose presenze. Sulla barca incontrano due ragazze estroverse, Misty e Jenna e la più riservata e misteriosa Marybeth. Giunti nella vicinanza della palude, la guida turista e traghettatore incomincia a raccontare al gruppo di turisti la leggenda di Victor Crowley, uno spirito che infesta questi posti remoti, orribilmente deforme, morto una notte di Halloween, ucciso per sbaglio da un’accetta da suo padre. I partecipanti ritengono che questa storia sia senza fondamento, fino a quando la barca affonda e gli ignari turisti scoprono che le leggende hanno sempre un fondo di verità…
GENERE: Horror
REGIA:Adam Green
SCENEGGIATURA: Adam Green
ATTORI:
Joel Moore, Tamara Feldman, Deon Richmond, Kane Hodder, Mercedes McNab, Parry Shen, Joel Murray,Richard Riehle, Patrika Darbo, Robert Englund, Joshua Leonard, Tony Todd, John Carl Buechler

Quando si parla di produzioni minori spesso capita di trovarsi di fronte a prodotti non finiti o carenti su uno o più aspetti, in questo caso fortunatamente non è cosi , il giovane Adam Green (forse più conosciuto per Frozen) , dirige un film splatter dai toni surreali e molto divertenti ed è questo senso di ironia ed autoironia che rende il film superiore rispetto alla media del genere. La storia è abbastanza scontata: gruppo di persone+notte+mostro con accetta=massacro e con questa semplice addizione si sono costruiti centinaia di film, la differenza per elevare il film dalla massa del genere è sostanzialmente la fantasia delle uccisioni e l’ironia.

Hatchet-Joel-Moore-Tamara-Feldman-Foto-Dal-Film-01

La fantasia indubbiamente non manca vediamo ottimi effetti speciali della vecchia scuola (un po anni ’80) con tanto di sangue a spruzzi e teste staccate e incredibilmente nemmeno l’ironia è carente, anzi è fondamentale per reggere una trama abbastanza classica e riuscire a portarci al finale (che finale ovviamente non è). Piccoli cammei piacevoli di Robert Englund (Nightmare) e di Tony Todd (Candyman).

48296

Marybeth è riuscita a sfuggire alle grinfie del killer Victor Crowley. Ma poco dopo decide di tornare tra le paludi della Louisiana insieme a un esercito di cacciatori in cerca di una sanguinosa vendetta contro il pazzo armato di ascia…
GENERE: Horror
REGIA: Adam Green
SCENEGGIATURA: Adam Green
ATTORI:
Danielle Harris, Tony Todd, Kane Hodder, Parry Shen, Tom Holland, R.A. Mihailoff, AJ Bowen, Alexis Peters, Ed Ackerman, David Foy, Colton Dunn, Rick McCallum, John Carl Buechler, Kathryn Fiore,Mercedes McNab

Quattro anni dopo il primo Hatchet , Adam Green ritorna sul suo personaggio, stavolta la sopravvissuta (interpretata questa volta da una poco adatta e poco simmetrica Danielle Harris)  cerca vendetta per i suoi famigliari e scopre la storia che si cela dietro Victor Crowley , la trama sembra volutamente più corposa creando un precedente e cercando di giustificare alcune azioni ma purtroppo il film è molto più debole del primo, la bontà del primo capitolo era l’immensa ironia e spontaneità della trama, non si prendeva sul serio e cercava solo di raccontare una storia veloce e potente.

Hatchet-2-horror-movies-15855505-1280-640

Qui invece ci troviamo dietro a una vera e propria costruzione con tanto di spiegazioni e reazioni ai fatti che accadono cercando di accendere la luce e far sparire l’uomo nero. E cosi il film precipita nella noia e nel banale, cade miseramente per questo cambio di rotta, cade miseramente perché si perde l’ironia. E sorprendentemente persino gli effetti speciali sono più scadenti, ripetitivi e poco fantasiosi del primo capitolo, davvero un peccato per una serie che poteva diventare un piccolo cult. Ancora una volta è presente Tony – Candyman – Todd con un ruolo stavolta da protagonista e forse proprio per questo gli dedicano l’effetto speciale migliore del film. Fra poco più di un mese arriverà nei cinema americani il terzo capitolo…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...