The Host (Gwoemul – 2006)

gwoemul-host-poster1

 

Seoul, 2006. Hee-bong, patriarca di una piccola famiglia, gestisce un punto di ristoro sulle sponde del fiume Han, dove vive con tutti i suoi cari. Suo figlio maggiore Gang-du ha 40 anni ma è ancora un ragazzo semplice ed immaturo. Sua figlia Nam-joo, molto portata per lo sport, è una campionessa di tiro con l’arco e fa parte della nazionale coreana. Nam-il, il minore, è un fannullone eternamente disoccupato. Tutta la famiglia però è unita dall’amore per la piccola Hyun-seo, la figlia di Gang-du. Sua madre se ne è andata molto tempo prima, lasciando la bambina sola con il padre. Un giorno, dalle profondità del fiume Han, fuoriesce un terribile mostro che lascia dietro di sé una scia di distruzione e morte. La piccola Hyun-seo viene catturata dal mostro davanti agli occhi attoniti di suo padre e svanisce nel nulla. Hee-bong e il resto della famiglia, sconvolti dal dolore, decidono di non perdersi d’animo e di iniziare la loro crociata contro il mostro.
GENERE: Azione, Fantascienza, Horror
REGIA: Joon-Ho Bong
SCENEGGIATURA: Joon-Ho Bong, Ha Joon-Won, Baek Chul-Hyun
ATTORI:
Byun Hee-Bong, Kang-ho Song, Park Hae-Il, Bae Doo-Na

Il cinema orientale è come la cucina orientale, un miscuglio di sapori più o meno forti, a volte opposti eppure armoniosi nell’insieme, cosi questo The Host è un miscuglio di fantascienza, horror, commedia e dramma. Persino nelle scene più tragiche può esserci l’aspetto comico, infatti il film non si prende sul serio , non si tratta di una saga familiare contro il mostro o qualcosa in stile americano quindi tutti armati e iperfighi contro la creatura, nemmeno il governo riesce a essere serio o militare ma solo corrotto e stupido.

Gwoemul-Host-8

In questo senso The Host fa vedere uno spaccato della vita coreana che sarebbe impossibile vedere in modo diverso, cioè si riesce a raccontare aspetti anche spiacevoli spalmando il tutto come sfondo a un film di fantascienza. Anche sulla fantascienza ci sarebbe da dire dato che in passato delle sostanze chimiche americane vennero rilasciate nelle acque coreane ma non si seppe mai fino in fondo chi furono i responsabili e quali effetti ebbero sulla popolazione.

gwoemul1

Tornando al film si rimane comunque spiazzati, sopratutto per chi non frequenta il cinema asiatico, da certe situazioni e cambi di scena,  e questo potrebbe rendere il film un po lento o ostico per il grande pubblico e forse in alcuni punti quasi ridicolo, visto però nell’ottica di un film sulla normalità delle persone quando vengono investite da fatti assurdi il film assume tutt’altro aspetto. Consigliato agli amanti della fantascienza classica che vogliono vedere come si usa la CGI senza stravolgere la trama.

Advertisements

2 thoughts on “The Host (Gwoemul – 2006)

  1. Ecco, io questo film mi sono riproposto di rivederlo! La prima volta mi ha lasciato perplesso, avevo letto bene in giro e probabilmente mi aspettavo qualcosa di diverso….e quando parti con un certo tipo di aspettativa il piu delle volte rimani inevitabilmente deluso. Ora che so cosa mi aspetta credo che il giudizio inevitabilmente cambiera’. La tua recensione mi ha dato la spinta che mancava…riprovo e saro’ piu fortunato. Ps. Il mostro e’ veramente perfetto. Inarrivabile

    • Ciao e benvenuto! Questo film mi è capitato veramente per sbaglio su uno dei canali Rai e conoscendo il cinema asiatico sono passato sopra certe situazioni paradossali/umoristiche in funzione della
      tematica ecologista fantascientifica che sta tornando di moda (The Bay) , per il resto è un godibilissimo film con effetti speciali non eccezionali ma quanto meno innovativi nella forma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...