12 Anni schiavo (12 Years a Slave – 2013)

1

Siamo negli Stati Uniti. Negli anni che hanno preceduto la guerra civile americana, Solomon Northup (interpretato da Chiwetel Ejiofor), un nero nato libero nel nord dello stato di New York, viene rapito e venduto come schiavo. Misurandosi tutti i giorni con la più feroce crudeltà (impersonificata dal perfido proprietario terriero interpretato da Michael Fassbender) ma anche con gesti di inaspettata gentilezza, Solomon si sforza di sopravvivere senza perdere la sua dignità. Nel dodicesimo anno della sua odissea, l’incontro con un abolizionista canadese (Brad Pitt) cambierà per sempre la sua vita.

  • GENERE: Drammatico
  • ANNO: 2013
  • REGIA: Steve McQueen
  • SCENEGGIATURA: Steve McQueen, John Ridley
  • ATTORI: Chiwetel Ejiofor, Michael Fassbender, Brad Pitt, Benedict Cumberbatch, Paul Dano, Sarah Paulson,Paul Giamatti, Lupita Nyong’o, Garret Dillahunt, Taran Killam, Michael Kenneth Williams, Alfre Woodard, Chris Chalk, Dwight Henry, Scoot McNairy, Adepero Oduye,Ruth Negga, Marc Macaulay, Marcus Lyle Brown, Liza J. Bennett

Sembra che quest’anno i film per essere candidati agli Oscar dovessero essere sopra le 2 ore, e cosi anche questo film sfora le due ore. Quello che sorprende, anche se la tematica è dolorosa , è che le due ore volano via e alla fine si ha la percezione di aver visto un film durato al massimo 90 minuti. La capacità di catturare in modo assoluta l’attenzione non si ferma li,la storia comunica un assoluto senso di disperazione, la totale mancanza di speranza e la dimostrazione di un ingiustizia suprema , allucinante e senza possibilità di fuga, in una parola: l’inferno.

DF-02238.CR2

E’ questo il grandissimo potenziale del film, l’affrontare da un punto di vista assolutamente diverso, una storia tristemente nota e già affrontata dai registi famosi, l’idea stessa che si possa diventare schiavi venendo rapiti, è un idea cosi moderna anche oggi (in realtà è un tema presente nella storia dell’umanità molti sono stati ingannati pensando che questo film fosse solo una visione storica di una tragedia del passato, cosa che la cronaca ci smentisce quotidianamente , per esempio nel racket della prostituzione.

Allora abbiamo un film che è una visione innovativa di una storia nota, una storia attuale e che comunica l’angoscia di tutti gli schiavi e spesso si è schiavi anche senza catene,  spesso la vita ci rende schiavi e senza via di fuga o di un Brad Pitt barbuto che ci salva (bel colpo Brad c’hai messo i soldi come produttore e ti sei ritagliato un ruolo niente male).

3

Insomma questo film è un monolito cinematografico, lo sguardo in camera del protagonista a pochi minuti dalla fine, è cinema nella sua forma più pura e assoluta. Grande interpretazione di Ejiofor che nei suoi silenzi riesce a esprimere molto di più che nei suoi dialoghi, e appassionante l’interpretazione di una nuova giovane attrice Lupita Nyong’o , che ha meritato un Oscar. La parte “bianca” del film ha recitato bene, ma seguendo gli schemi classici dei personaggi.

Anche quest’anno la scelta felice nata con “Vita di Pi”  si ripete, ancora una volta vince un film di grande spessore, attuale, storico, innovativo, emozionante. Era impensabile potesse vincere qualche altro film.

Gravity?

American Hustle?

Suvvia siamo seri, qui dobbiamo parlare di film che tra 50 anni avranno ancora un messaggio da comunicare, il premio deve andare a qualcosa che resista nel tempo e anche quest’anno è successo. Vedete questo film, assorbitelo , diventatene parte e cercate di capire quale siano le vostre catene, questo film ci insegna che una speranza c’è per tutti e se il cinema è nato per fare una cosa, quella cosa è far sognare.

Annunci

2 thoughts on “12 Anni schiavo (12 Years a Slave – 2013)

  1. A mio giudizio il film più bello che Brad Pitt abbia mai fatto é In mezzo scorre il fiume. Molto belli anche Babel e L’ arte di vincere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...