Maleficent (2014)

1

La rilettura della Bella Addormentata dal punto di vista della cattiva, Malefica. Una bella e giovane donna dal cuore puro con impresssionanti ali nere, Malefica vive una vita idilliaca immersa nella pace della foresta del regno, fino a quando, un giorno, un esercito di invasori umani minaccia l’armonia di quei luoghi. Malefica diventa la più fiera protettrice delle sue terre, ma rimane vittima di uno spietato tradimento, ed è a questo punto che il suo cuore comincia a tramutarsi un pietra. Decisa a vendicarsi, Malefica affronta una battaglia epica con il re degli umani e, alla fine, lancia una maledizione contro la piccola Aurora. Quando la bambina cresce, Malefica capisce che Aurora rappresenta la chiave per farle trovare la vera felcità e riportare la pace nel regno.

  • REGIA: Robert Stromberg
  • SCENEGGIATURA: Linda Woolverton, Paul Dini
  • ATTORI: Angelina Jolie, Elle Fanning, Juno Temple,India Eisley, Sharlto Copley, Sam Riley, Imelda Staunton, Lesley Manville, Kenneth Cranham

Ultimamente le favole sono tornate di moda, già da qualche anno sono state riproposti rimaneggiamenti di favole classiche, magari in stile gotico o horror, poi la TV ha invaso il campo con la serie “Once Upon a Time” rimescolando ancora le carte e raccogliendo un grosso successo di pubblico. E come era giusto aspettarsi, la Disney che ha sempre vissuto di questo ha pensato bene di dire la loro, con un film decisamente interessante. La storia della “Bella addormentata nel bosco” è abbastanza conosciuta, sopratutto nella versione Disney, loro ne hanno fatto un simbolo (il logo Disney infatti è ispirato al castello della Bella Addormentata) e riproposto in tutti i loro parchi di divertimento. Quindi Maleficent ha il doppio scopo, quello di raccontare la storia Disney in modo diverso e contemporaneamente di avere una famosa testimonial per il loro brand.

2

Ed ecco che nasce dalla sapiente bravura della Woolverton la “vera storia” di Malefica e di come venne tradita dagli umani e infine la sua redenzione. Parlando del film, in senso stretto, non si può dire che non sia gradevole anzi, spesso come è tradizione Disney offre sia degli spunti morali sia dei momenti realmente divertenti e ovviamente si parteggia per l’eroina negativa, ovvero Malefica che deve molto del suo charme alla bella Jolie che persino mascherata trasuda bellezza eterea e una buona dose di ironia. Per concludere posso dire che siamo di fronte a una buona pubblicità confezionata da una delle più grandi aziende al mondo, MA è anche un buon film che piacerà sia ai piccoli che ai grandi, perché sotto sotto le favole piacciono a tutti e se c’è il lieto fine (cosa che è appunto una favola) si riesce a vivere meglio.

Buona visione.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...