Into the storm (2014)

1

Nel corso di una sola giornata, la cittadina di Silverton viene colpita e devastata da una serie di tornado senza precedenti. Tutta la città è alla mercé di cicloni inaspettati e mortali ma i meteorologi che studiano i cicloni prevedono che il peggiore di tutti deve ancora arrivare. Molti cercano rifugio mentre altri corrono verso il vortice mettendosi alla prova per vedere fino a che punto un vero cacciatore di tornado si può spingere per ottenere lo scatto fotografico che si presenta una volta sola nella vita.

  • GENERE: Thriller
  • ANNO: 2014
  • REGIA: Steven Quale
  • SCENEGGIATURA: John Swetnam
  • ATTORI: Richard Armitage, Sarah Wayne Callies,Jeremy Sumpter, Nathan Kress, Matt Walsh, Kyle Davis,London Elise Moore, Jon Reep, Arlen Escarpeta, Scott Lawrence

Era dai tempi di “Twister” che non si parlava di tornado al cinema, almeno non come evento catastrofico principale. Certo fare un paragone tra i due film è difficile, innanzitutto Twister è del ’96 quindi sono passati quasi 20 anni e bisogna ammettere che a livello di effetti speciali , Twister è decisamente più appetibile di questo Into the storm, oltre ciò Twister vantava un cast, non di grandi star,  ma di bravi attori che hanno reso dei bellissimi effetti visivi  un gran bel film. Insomma un piccolo gioiello dei suoi tempi, oggi viene riproposto il genere, sempre con i cacciatori di tornando ma unendo anche le componenti amatoriali che vediamo presenti nei vari filmati su youtube.

2

Insomma si è cercato di modernizzare la storia , attualizzandola per poi comunque copiare in modo assoluto la trama (principale) di Twister. Purtroppo il risultato è decisamente deludente, le similitudini sono davvero imbarazzanti ed eccessive tanto da pensare davvero a un plagio; a questo si aggiungono trovate quanto meno discutibili: dalla tromba d’aria di fuoco davanti alla chiesa (stile “10 Comandamenti”) alla trovata del camion che viene tenuto da un cavo d’acciaio collegato a un altro camion per “tappare” una fognatura dove sono stipati i superstiti, cosa assolutamente folle dato che le forze in gioco in caso di tornado F5 sono immense e stare sdraiati accanto a un cavo d’acciaio in tensione è da stupidi.

Insomma si cerca per tutta la durata del film di trovare il sensazionalismo farcito con elementi familiari e amicizia, per poi concludere il tutto come se fosse un documentario. Davvero un prodotto di bassa qualità ma (e per una volta) non legato agli effetti speciali ma alle idee messe in scena, che erano praticamente assenti. La vera tempesta ha spazzato via la sceneggiatura.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...