Monuments Men (2014)

1

Monuments Men, basato sulla storia vera del più grande saccheggio di opere d’arte della storia, racconta le avventure di un improbabile plotone, reclutato dall’esercito americano durante la Seconda Guerra Mondiale e spedito in Germania per salvare capolavori artistici dalle mani dei Nazisti e restituirle ai legittimi proprietari. Potrebbe rivelarsi una missione impossibile: con le opere d’arte intrappolate dietro le linee nemiche e l’esercito tedesco incaricato di distruggere qualsiasi cosa in seguito alla caduta del Reich, come potranno sette direttori di musei, curatori e storici dell’arte – molto più a loro agio con un Michelangelo che con un fucile in mano – portare a termine la missione? Nei panni dei Monuments Men, come vennero chiamati, in una lotta contro il tempo per impedire la distruzione di 1000 anni di cultura, questi uomini rischieranno le loro vite per proteggere e difendere le più grandi conquiste del genere umano.

    • REGIA: George Clooney
    • SCENEGGIATURA: George Clooney, Grant Heslov
    • ATTORI: Matt Damon, George Clooney, Cate Blanchett,John Goodman, Bill Murray, Jean Dujardin, Lee Asquith-Coe, Hugh Bonneville, Bob Balaban, Diarmaid Murtagh, Sam Hazeldine, Dimitri Leonidas

Vi ricordate gli eroi di Hogan?

Ecco Clooney ha voluto riprendere quelle atmosfere e quelle musiche per raccontare una storia poco conosciuta eppure cosi importante, pensare che in mezzo a una guerra, per quanto quasi vinta, c’erano degli uomini che rischiavano (e perdevano) la vita per salvare delle opere d’arte è qualcosa di incredibile. Ovviamente solamente i buoni per eccellenza , gli americani, potevano fare una cosa del genere per le generazioni future, mentre i “cattivi” sovietici lo facevano come indennizzo per le perdite di guerra.

Bill Murray;Bob Balaban

In ogni caso Clooney con un cast davvero piacevole: Goodman e Murray insieme a Balaban, riesce a raccontare una storia ironica eppure tragica, che non tralascia alcune considerazioni sulla guerra e sulla contrapposizione di due ideologie, quella che prevedeva un unica razza dominante contrapposta a quella che pensava a un bene comune. Ci sarebbe da dire parecchie cose su entrambe le ideologie ma non è questo il luogo, per quanto questo film è un altro modo per ricordare il giorno della memoria. In ogni caso comunque è criminale distruggere delle opere d’arte e alla fine ci si sente più buoni ed elevati tifando per i salvatori del mondo.

Bel film allegro e scanzonato , con note amare quanto basta senza esagerare, atmosfere di altri tempi bel prodotto confezionato bene, buona visione.

Advertisements

One thought on “Monuments Men (2014)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...