Spongebob – Fuori dall’acqua (The SpongeBob Movie: Sponge Out of Water – 2014)

1

In Spongebob Fuori dall’Acqua, per la prima volta, SpongeBob, la spugna di mare più amata al mondo, salirà in superficie per intraprendere l’avventura più “supereroica” di sempre. La vita a Bikini Bottom non potrebbe essere migliore per l’eterno ottimista SpongeBob ed i suoi amici: la fedele stella marina Patrick, il sardonico Squiddi, la scoiattola scienziata Sandy ed il crostaceo capitalista, Mr. Krabs. Quando la ricetta segreta del Krabby Patty viene rubata, gli eterni nemici, SpongeBob e Plankton, dovranno unire le proprie forze ed affrontare un viaggio attraverso lo spazio ed il tempo per poter sfruttare i loro superpoteri ed affrontare il diabolico pirata Barba Burger (Antonio Banderas), che ha i propri piani per le squisite prelibatezze.

    • REGIA: Paul Tibbitt
    • SCENEGGIATURA: Jonathan Aibel, Glenn Berger
    • ATTORI: Antonio Banderas, Tom Kenny, Clancy Brown

Da appassionato della serie (ben otto stagioni, più svariati special) devo dire che attendevo con ansia questo film, quando vidi la presentazione si creò in me una certa preoccupazione tutto animato al computer?

Insomma il rischio era la snaturare quello che erano i personaggi, fortunatamente non è cosi , infatti la parte con l’animazione computerizzata è in definitiva meno della metà del film, ma è quella a cui si è voluto dare più rilevanza per ragioni di marketing, ma la cosa fondamenta è la vena intelligente che è presente in tutti gli episodi è presente anche nel film (per certi versi più coerente del film dei Simpsons).

2

La storia inizia come le tante storie di Spongebob (monta l’entusiasmo dei fan) per poi evolversi in un putiferio di effetti speciali computerizzati.

Parlando dell’animazione va fatto notare che si spinge di più verso una mimica a metà strada tra i meme (che comunque erano presenti già nelle serie) e i cartoni animati giapponesi , soprattutto a livello espressivo , ciò non toglie che il risultato sia ottimo e che non sbilancia l’equilibrio da una buona sceneggiatura (e quindi dialoghi) e una comicità visiva.

Altro aspetto fondamentale per noi cinefili sono le tantissime le citazioni a film classici (da Robin Hood della Disney a Shining, passando per 2001 Odissea nello spazio a Mad Max), una vera goduria che rende il film (tra le tante cose) una caccia alla citazione. Insomma un ottimo mix tra ciò che è Spongebob  e un prodotto innovativo , che permette (come accade con la serie) di essere apprezzato sia dai bambini ma anche dagli adulti e che strizza l’occhio su alcune tematiche decisamente sociali.

Finora il miglior film di animazione del 2014, buona visione.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...