Invito a una sparatoria (Invitation to a Gunfighter – 1964)

1

Il veterano confederato Matt Weaver, tornando a casa dopo la guerra civile scopre la sua fattoria è stata venduta e che la sua donna ha sposato un altro. La sua frustrazione è enorme e i suoi atteggiamenti gli rendono ostile la popolazione. Brewster banchiere e uomo di potere del paese gli mette contro un killer, ma le cose prenderanno una brutta piega.

  • REGIA: Richard Wilson
  • ATTORI: Yul Brynner, Clifford David, Brad Dexter, Pat Hingle, Mike Kellin, Janice Rule,Alfred Ryder, George Segal

Yul Brynner è il mio terzo attore calvo preferito, dopo Telly Savalas e Lee Van Cleef. Quindi trovarsi di fronte a un western d’annata con lui mi mette subito di buon umore, umore che purtroppo fatico a mantenere in quanto il film, parte con delle premesse interessanti seppur scontate, ma non le mantiene e tutto si regge sulla figura dell’antieroe interpretato da Brynner. Superficialmente viene introdotta la storia del protagonista, che non è stato esattamente un soldato modello ma che si è ritrovato a vivere il dramma tipico dei reduci (e dire che siamo ancora nel 64 da li a qualche anno diventerà una argomentazione comune a moltissimi film) ,

2

scontrandosi contro il falso perbenismo e ordine stabilito da un bieco Pat Hingle (bravo bravo) , che gli mette contro l’uomo col cappello nero (e quindi cattivo secondo i canoni classici dei western) interpretato da Brynner. Ma le cose non stanno proprio cosi, purtroppo è proprio su questo che il film cede, complice una sceneggiatura lacunosa e assente, che non approfondisce alcuni legami essenziali. Lo consiglio agli amanti del western e di chi si ricorda Brynner , soprattutto quando vestito in modo analogo interpretava il pistolero robot nel film “Il mondo dei robot”

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...